Sei anni fa moriva Steve Jobs cofondatore di Apple.

Sono passati  sei anni dalla morte di Steve Jobs, avvenuta il 5 ottobre 2011, ma non si spegne il mito di questo carismatico protagonista dei nostri tempi, definito il Leonardo da Vinci del Ventunesimo secolo per la sua inventiva e la sua capacità visionaria. E nessun vero erede si vede all’orizzonte sia dentro che fuori la Apple, che sembra continuare a vivere di rendita delle sue creazioni.

Ha fondato anche la società NeXT Computer. È stato inoltre fondatore e amministratore delegato di Pixar Animation Studios prima dell’acquisto da parte della Walt Disney Company, della quale era inoltre membro del consiglio di amministrazione oltre che maggiore azionista.

È noto per avere introdotto al grande pubblico il primo personal computer dotato di mouse (chiamato Apple Lisa) e per prodotti di successo come Macintosh, iMac, iPod, iPhone e iPad. È stato tra i primi a intuire la potenzialità del mouse e dell’interfaccia grafica basata sull’impiego di icone e di finestre per menu a tendina e, presenti sugli Xerox Star, ideando il Macintosh. Jobs è stato classificato primo tra i 25 uomini d’affari più potenti per il 2007 da Fortune e persona dell’anno 2010 dal Financial Times.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*