Argentina: non voleva trascorrere da solo il compleanno

Argentina - Nono

In Argentina un nonnino ha finto un mal di testa, per farsi ricoverare, ma il finto mal di testa era dettato dalla solitudine, infatti, l’84 enne, non voleva assolutamente trascorrere da solo il suo compleanno; questa storia ha commosso tutta l’Argentina. Vedovo da 4 anni, senza figli e senza parenti, non voleva festeggiare il suo 84esimo compleanno da solo. Così, la sera prima, si è presentato al pronto soccorso lamentando una forte cefalea ed è stato ricoverato a Buenos Aires. A scoprire che Oscar, questo il nome dell’uomo, aveva raccontato una piccola bugia («una bugia bianca», a fin di bene) è stata l’infermiera Gisel Rach, che ha raccontato la storia in un lungo post su Facebook. Insieme alle colleghe, la donna ha deciso di organizzare una mini-festa per Oscar, con torta, candelina e palloncini realizzati con i guanti monouso. Un gesto che ha fatto dimenticare all’anziano, almeno per qualche ora, la solitudine che lo ha portato a inventare una malattia, pur di non sentirsi abbandonato in un giorno per lui speciale. «Si è recato alla guardia medica per una “cefalea” e — lo scrivo tra virgolette — sapete qual era la sua vera malattia? Oggi compie 84 anni e non voleva stare da solo», ha scritto Gisel.

«Sì, proprio quello che avete letto — continua il post —. Scommetto che vi si è stretto il cuore come è successo a me e a miei colleghi. Abbiamo deciso di comprargli una mini torta, una candelina per esprimere tre desideri e, come potete notare, abbiamo ricavato dei palloncini dai guanti di lattice». Lo sguardo dell’uomo, mostra lo scatto, «è pieno di lacrime di gioia per una cosa così semplice. Non lo dimenticherò mai più. Uno dei desideri lo ha usato per chiedere che il prossimo anno gli accada la stessa cosa», conclude l’infermiera. Con una lezione di vita che vale per tutti: «Valoremos lo que tenemos y no lo que nos falta, si tenes alguien que te espera, alguien q te llama, que se preocupa por vos, te valora y te ama, ama mucho y sobretodo CUIDALO porque sos millonario y no te estas dando cuenta. ¡FELIZ CUMPLE OSCAR!». «Diamo valore a quello che abbiamo e non a quello che ci manca, se avete qualcuno che vi aspetta, qualcuno che vi chiama, che si preoccupa per voi, che vi apprezza e vi ama, amate molto e soprattutto abbiate cura di lui perché siete milionari e non ve ne rendete conto. Buon compleanno Oscar!».

Clicca e leggi gli altri articoli

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*