Assorbenti per rilevare l’inquinamento

Niente più costosi strumenti per rilevare l’inquinamento delle acque. Ci sono gli assorbenti!

Una delle più grandi piaghe del nostro tempo è sicuramente l’inquinamento, che non si limita a quello atmosferico ma anche a quello delle acque.

Rilevare le acque inquinate non è affatto semplice dato che il flusso inquinante potrebbe non essere continuo e gli agenti inquinanti sono spesso di diversi tipi, il che richiede esami specifici.

 Un gruppo di ricercatori ha però suggerito di cercare semplicemente i cosiddetti “imbiancanti ottici”, usati per rendere più bianchi i prodotti. Il motivo è che questi coloranti sono estremamente diffusi quindi se l’acqua è inquinata è molto probabile che questi siano presenti.
Come rilevarli quindi? Semplice, basta usare degli assorbenti intimi! Questi infatti sono privi di coloranti e sono realizzati in puro cotone per evitare reazioni allergiche. Inoltre, per loro natura, tendono ad assorbire velocemente i coloranti. Utili no?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*