Cosa mangiare per affrontare al meglio il cambio di stagione

Autunno

Autunno Frutta e verdura per fare il pieno di salute: ecco i cibi consigliati per l’inizio dell’autunno

Il passaggio dall’estate all’autunno non è sempre una passeggiata. Stress e sbalzi di temperatura, con conseguenze per la salute, sono i principali pericoli da evitare. Ma occorre attenzione anche a tavola; ecco allora qualche consiglio.

Ci sono infatti dei cibi che rafforzano le vie respiratorie, che puliscono il sangue, che migliorano la grana della pelle e che aumentano l’energia. In questo elenco figurano di sicuro i cachi, frutti anti-stanchezza grazie all’alto contenuto di fruttosio e ottima fonte di vitamine A, C e K, utili per il sistema immunitario. Poi ci sono i funghi, che contengono un aminoacido, il triptofano, capace di controllare l’ansia e la tensione.

Nella lista della spesa dell’autunno non dovrebbero poi mancare in questo periodo anche broccoli, cavolfiori (ricchi di vitamina B1, che favorisce la concentrazione) e i cavoli, con numerose sostanze antiossidanti preziosissime per la salute dell’apparato respiratorio.

Grazie alle notevoli quantità di fibra, vitamina A e carotenoidi, in elenco c’è anche la zucca, un toccasana per il proprio benessere. Stesso discorso per le castagne (ricche di vitamina B6 e Omega 3, fondamentali nel combattere la depressione), i mandarini, le mele e le pere, vere e proprie miniere di potassio. Consigliati anche i melograni (carichi di antiossidanti e vitamina A) e le rape, in cui abbondano acido folico e vitamina C. Completano la lista degli alimenti consigliati per affrontare al meglio il cambio di stagione radicchio, carote, lattuga, sedano, zucchine, fagioli e uva.

Clicca e leggi gli altri articoli

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*