il giorno peggiore della settimana, il martedì.

Gli specialisti della London School of Economics hanno scoperto che il giorno più sfortunato della settimana è martedi e non lunedi come molti credono.

Gli scienziati sono giunti a queste conclusioni dopo aver condotto un sondaggio che ha coinvolto 20mila persone nel Regno Unito. I partecipanti all’esperimento dovevano segnalare per due volte al giorno il proprio stato emotivo, rispondendo a domande sulla salute e sul luogo in cui si trovavano.

“Probabilmente Lunedì alla gente piace di più poiché il ricordo del fine settimana è ancora fresco”. Martedì invece, ci si è già rituffati a capofitto nel lavoro. Allo stesso tempo, ci si rende conto che al fine settimana mancano ancora molti giorni” spiega al Daily Telegraph uno degli autori dello studio, George MakKerron.

Il motivo è il grande carico di lavoro (25%), seguito a ruota dagli screzi con il capoufficio (12%). Sarebbero le “colpe” del lunedì a scaricarsi sul… martedì: la maggior parte degli intervistati ha confessato, infatti, di trascorrere gran parte del primo giorno della settimana a raccontare ai colleghi del week end, aggiornare blog o chattare su Facebook. Con l’obbligo il giorno dopo di far fronte alla mole di lavoro accumulato, allora munitevi di un’ antisfiga per i martedì.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*