Halloween, i consigli per i trucchi e un look “da paura”

Per la notte di Halloween bisogna pensare ad un look “da paura!” che non riguardi solo l’abbigliamento ma anche trucco, capelli e accessori. Cominciamo con le maschere per i signori uomini con alcuni look proposti da Stefano Terzuolo, Braun Ambassador e fondatore di GUM. Il look perfetto per chi vuole sembrare il fantasma di un pirata delle sette leghe punta su un’indispensabile barba o sul pizzetto. Per il look alla Jack Sparrow gli occhi dovranno essere bistrati di nero, ma non potrà mancare una bella benda su un occhio. Per i capelli: si potrà usare una parrucca o nel caso di chiome già lunghe meglio spettinarle e arruffarle con una lacca spray. Chi ha invece un taglio più corto, potrà pettinarli indietro supportando il look con cere opache, dal fissaggio forte, così da far sembrare i capelli irrigiditi dalla salsedine, oppure tutti scompigliati utilizzando sempre cere strong. Ovviamente non potrà essere dimenticato il cappello per coronare questo styling. Se invece il look scelto deve essere “macho & wild”, meglio pensare ad unboscaiolo assassino da film horror, con barba abbastanza lunga, ma non eccessivamente folta. Gli occhi saranno cerchiati con ombretti marroni o grigi a simulare occhiaie da stanchezza. Per i capelli basterà usare una semplice parrucca, chi ha i capelli lunghi deve tenerli all’indietro con una coda e con l’aggiunta di una leggera rasatura laterale. Chi li ha corti dovrà invece ricreare l’effetto spettinato con l’aiuto di cere dalla tenuta forte e scompigliare la chioma il più possibile per dare l’idea di “vissuto e wild”.

Per le ragazze il look da paura comincia dall’abbigliamento con le proposte di Blugirl che celebra la notte di Halloween con un look nelle tonalità dell’arancio pumpkin e nero: una maglia dolcevita in lana a costine bicolore, decorata con fiocchi di nastri di maglia, abbinata a pantaloni palazzo che esaltano la silhouette.  Mango sceglie il cappotto color zucca e gli stivali cuissard in tessuto nero elesticizzato con tacco rosso. Il body è nero effetto pizzo di Trimph. Anche il profumo di Halloween dovrà fare la sua parte. Lo scatto intrigante del maestro Serge Lutens, tratto dalla sua raccolta fotografica Berlin à Paris, è abbinato a una delle fragranze della nuova Collection Noire – La fille de Berlin – caratterizzato da uno tono rosso sangue: il profumo è a base di rosa “pungente” dice Lutens, e pepe. Il look dovrà essere grafico-punk secondo Pablo Ardizzone per Shiseido, che propone occhi enfatizzati dall’Inkstroke Eyelyner brush che scivola sulle palpebre inferiori come inchiostro appunto, creando un effetto ciglia finte. L’ombretto viene sostituito dal rossetto rosa acceso che viene steso e sfumato anche attorno agli occhi, sugli zigomi e naturalmente sulle labbra, delineate da una matita nera.

Quanto contano gli accessori nel look Halloween? Tanto, a cominciare dalle scarpe che potranno essere le pump di Simone Castelletti, linea Faye, décolleté della nuova collezione, in camoscio viola con stella in silver glitter e tacco a stiletto 11 cm. Per i gioielli ci pensa Rue Des Mille che aggiunge alla collezione di punta I Sogni Son Desideri, Gufo Ugo che anima una intera parure di collana, anello, bracciale e orecchini. La notte delle streghe di PrettyBallerinas è una capsule ispirata alle stelle, perfetta per affrontare l’oscurità della serata più spaventosa dell’anno. Ellen, la slipper in velluto viola con ricami Swarosky di stelle e lune e Zoey è la nuova sneaker in velluto nero con stelle glitter, sono proposte in versione mamma/figlia per un travestimento di coppia.

 

Dai demoni ai fantasmi fino agli scheletri nell’armadio, l’Halloween di Primark è una selezione di costumi per bambini, beauty boxes e nuove decorazioni. Carine le maschere da baby scheletri. Gioielli e bijoux sono un tripudio di ciondoli nelle forme di zucche, pipistrelli. Original Marinesdedica ad Halloween una capsule per babies e teenagers. Per le girl si parte dal nero con note pink per T-shirt e leggings personalizzati da un buffo gatto nero, gonna sovrapposta in tulle personalizzata con micro fantasie dark e felpa-gattino con orecchie sul cappuccio. Ci sono anche felpe pipistrello con ali e cappuccio maschera, leggings, T-shirt e mini-gonna sovrapposta in tulle con stampe di micro pipistrelli e lettering scary, mini dress con ali da pipistrello, felpa con grafica skeleton dal cuore scintillante e leggins con teschi. L’horror style per il baby boy è a base di pants con stampe ragnatela, T-shirt con stampa mummia e felpa con cappuccio che rievoca Jack, la zucca di Halloween, oppure felpe con stampa scheletro da abbinare ai pants e alla T-shirt monster. Per i teenagers meglio la T-shirt con skeleton hand fluorescente con le scritte I’m with a vampire per lei e I’m with a witch per lui.

 

(fonte ansa.it)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*