Il segreto per una buona relazione? Sesso come routine quotidiana

Il segreto di coppia si misura anche con l’intesa sessuale. Ecco allora alcuni pratici suggerimenti per rendere sempre piccante la propria relazione.

Fare sesso è importante per il benessere dell’individuo. Ha ancora più importanza mantenerlo vivo nella vita di coppia. Infatti spesso capita che, dopo l’entusiasmo dei mesi iniziali, la scintilla si attenui portando un calo nel desiderio nei confronti del partner.

Ecco allora un paio di consigli per cercare di ritagliare dei momenti di intimità con il proprio compagno o la propria compagna durante la routine della settimana. In questo modo, riuscirete a tenere viva l’intesa di coppia per molto tempo.

Cosa aspettate a provare questi piccanti suggerimenti?

C’è sempre tempo per una sveltina

Un ottimo modo per iniziare bene la giornata è quello di concedersi una sveltina. Giusto per iniziare con una scarica di endorfine. Photo credit: Twitter

Essere spontanei sempre e comunque

Essere se stessi durante l’arco dell’intera giornata è importante: se si è eccitati in presenza del partner, non serve esser timidi, ci si può concedere qualche bacio o coccola. Si sa, una cosa tira l’altra…

Se distanti, chiamatevi

Un altro buon modo per tenere alta la tensione sessuale è stuzzicare il partner con chiamate hot durante la giornata. Photo credit: Pexels

Sexting

Oltre le chiamate, anche scambiarsi messaggi provocanti o scatti hot sono un valido modo per giocare con il partner. Photo credit: Pixabay

Non avere segreti

Se avete delle fantasie sessuali, non vergognatevi, anzi condividetele con il vostro partner, magari possono interessargli!

Non dimenticate di fare la doccia!

Per creare la giusta intimità, non è male fare la doccia insieme. Così potrete condividere più facilmente momenti piccanti.

Mai dare niente per scontato

L’importante comunque è dare il massimo per la coppia: vivere ogni giorno come se fosse il primo, avere sempre quell’entusiasmo iniziale. Se questo rimane allora avrete una bellissima relazione.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*