L’accessorio per baciare con gli smartphone.

Vivere una relazione a distanza è sempre difficile, per fortuna la tecnologia ci viene in aiuto con i moderni mezzi di comunicazione, che permettono di sentirsi un po’ più vicini.
L’ultima trovata, in questo senso, arriva dal Giappone, con l’accessorio Kissenger. Ideato da Emma Yann Zhang, si tratta di una periferica per smartphone che permette di baciare a distanza.

 Il Kissenger si installa sul telefono come se fosse una cover, con la differenza che, nella parte inferiore, sono presenti delle grandi labbra di silicone. E’ proprio quella l’area dove viene trasmesso il bacio di chi sta dall’altra parte del telefono, attraverso dei minuscoli e precisi sensori di forza che registrano le pressioni delle labbra.

La stessa Zhang ammette che l’effetto non riproduce al 100% un vero bacio, ma è certa che nelle prossime versioni il Kissenger verrà migliorato: si sta infatti lavorando anche ad un sistema di trasmissione degli odori.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*