Macellaio inventa il maiale alla marijuana

Un macellaio ha alimentato i propri maiali con marijuana per rendere la carne più saporita.

William von Schneidau è un macellaio americano che ha trovato il modo per far parlare di sé e dei suoi prodotti. L’uomo, residente a Washington, ha dato da mangiare ai suoi maiali marijuana, per insaporire la loro carne ed offrire ai consumatori un prodotto più gustoso.

La droga leggera è stata recentemente legalizzata nello stato americano, così l’uomo ha deciso di tentare questo esperimento. I maiali sono stati nutriti con l’intera pianta, compresi semi e gambi.

Le piantine di marijuana aggiungono fibre alla dieta dei maiali, rendendo così la loro carne più gustosa e saporita. L’uomo, però, rassicura subito i clienti, mangiare questa carne non avrà alcun effetto su chi consuma. Diversamente dai maiali che, invece, assorbono appieno il THC in quanto hanno, come noi, i recettori cannabinoidi.

Il prodotto avrà sicuramente un costo maggiore rispetto alla carne normale, vedremo se sarà gradito dai consumatori. Certo passare dalla mucca pazza al maiale drogato è un gran bel passo avanti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*