Macho e sudato? Sesso assicurato!

Un test olfattivo sembra spiegare quando (e con chi) le donne sono più propense a una scappatella. Le donne in periodo fertile, infatti, apprezzano di più l’odore degli uomini dominanti.

 

Macho e sudato? Sesso assicurato!
Un test olfattivo sembra spiegare quando (e con chi) le donne sono più propense a una scappatella. Le donne in periodo fertile, infatti, apprezzano di più l’odore degli uomini dominanti.

La vostra partner vi tradisce dopo anni di felice unione? Potrebbe essere colpa del suo ciclo ormonale e di quell’odorino di sudore che aleggia in palestra…
Uno studio condotto da Jan Haylicek dell’Università di Praga ha infatti dimostrato che le donne con relazioni stabili sono più propense al tradimento nel periodo di massima fertilità (cioè quello dell’ovulazione), e che in quei giorni si sentono particolarmente attratte dai maschi geneticamente superiori. La causa scatenante di questa voglia di novità delle signore sembra essere l’odore dei maschi dominanti.

Sudare per “rimorchiare”. I ricercatori cechi hanno somministrato a 48 uomini un questionario volto a determinare il loro status all’interno del contesto sociale di riferimento, e hanno poi raccolto il loro sudore grazie a dei tamponi posizionati sotto le ascelle. I campioni così ottenuti sono stati fatti annusare a 65 donne, che sono state invitate a esprimere una valutazione sulla carica sessuale e sulla mascolinità dei 48 odorosi volontari. Le donne che durante il test si trovavano nei giorni dell’ovulazione, quindi nel periodo di massima fertilità, hanno dimostrato una netta preferenza per i maschi che avevano riportato un alto punteggio nel test sulla dominanza. Il fatto singolare è che tale effetto è stato riscontrato solo sulle volontarie impegnate in relazioni sentimentali stabili.

Marito di scorta. Secondo gli studiosi questo risultato è il frutto di una strategia evolutiva che spingerebbe le donne ad avere relazioni fisse con uomini dediti alla famiglia e alla cura dei figli, ma anche a intrattenersi per brevi periodi con maschi geneticamente e socialmente dominanti.
Già altri studi avevano ipotizzato l’esistenza di un nesso tra ciclo ormonale e propensione al tradimento, ma l’esperimento di Haylicek suscita qualche dubbio sull’effettiva rispondenza alla realtà delle dichiarazioni delle volontarie: alcune hanno trovato sexy l’odore dei tamponi, ma altre lo hanno semplicemente classificato “non disgustoso”. Haylicek tranquillizza comunque mariti e fidanzati: le donne, anche se attratte dall’odore degli uomini più forti, solitamente resistono alle tentazioni dell’olfatto perché nel processo decisionale non vanno soltanto “a naso”. E inoltre le condizioni di laboratorio sono spesso ben diverse da quelle reali.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*