Digital Radio

La Digital Radio è il sistema di trasmissione in  D.A.B+, lo standard adottato in Italia per le trasmssioni in tecnica digitale dal Ministero dello “Sviluppo Economico” (dip. Telecomunicazioni) per le trasmissioni delle radio Italiane.

In molte aree della penisola Italiana, sono già stati attivati alcuni impianti per la distribuzione del segnale della Digital Radio, oltre, ai principali Network anche molte radio locali hanno cominciato a irradiare il proprio segnale in DAB Plus, restano ancora in attesa di assegnazione (tramite bando dell’Agcom) molte aree della popolazione Italiana che vanno dal nord al sud.

Radio Flash è una delle emittenti del consorzio radiofonico DABSICILIA, che attiverà prossimamente i propri impianti di trasmissioni in Digital Radio nel “bacino 34” della penisola Italiana.

cosa cambia con la radio in digitale?

Molti ci chiedo cosa cambierebbe rispetto alla radio tradizione fm… il cambio è davvero epocale, a partire dall’assenza totale dei fastidiosi fruscii o interferenze, che limiterebbero l’ascolto soprattutto in movimento.

La Digital Radio, è di altissima qualità audio; mentre la distrubuzione del segnale e dei contenuti in maniera capillare nell’area di servizio di riferimento.

La Digital Radio, oltre a garantire un suono pulito, di alta qualità, non ti abbandona quando guidi, diventando una compagnia indispensabile per i tuoi lunghi viaggi di lavoro o per vacanza, fornendoti anche molti canali tematici.

La Digital Radio spegnerà quella analogica (FM)?

Tra mille domande, la più ricorrente è: la radio in tecnica digitale soppianterà o spegnerà la radio tradizionale…quella per intenderci in FM?
La risposta è: “Ci vorrà molto tempo”.
In Italia, da molti anni (almeno quindici) si parla di D.A.B, un acronimo (Digital Audio Broadcating) destinato a diventare molto familiare, non solo per  gli addetti del settore.
Si preannuncia un travaglio lungo almeno in Italia, mentre in altri paesi dove sperimentano il sistema da molti anni, sono pronti per trasmettere in DAB+, ad esempio il primo paese al mondo in cui è stato programmato lo spegnimento delle stazioni FM analogiche è la Norvegia, a partire dall’11 gennaio 2017; in tale paese già nel 2014 si era raggiunta una copertura del 99,5 %, L’altro paese che ha programmato uno spegnimento delle stazioni FM analogiche è la Svizzera, la quale incomincerà progressivamente a partire dal 2020 per arrivare alla fine delle trasmissioni nel 2024

In altri paesi del nord Europa come la Gran Bretagna e Danimarca si discute di programmare lo spegnimento delle trasmissioni analogiche tra il 2020 e il 2022.

Se vuoi maggiori informazioni sul D.A.B.+, ti consigliamo di visitare il sito web www.laradioindigitale.it

Close