Pizza Sospesa: Arriva dopo il più famoso caffè

Patrizio Daniele, napoletano trapiantato in Lombardia, ha deciso di lanciare l’iniziativa benefica nei suoi locali del Milanese

Fare gli imprenditori significa anche ricordarsi del prossimo. Non è solo una corsa feroce verso il guadagno, ma anche l’occasione di fare del bene. È questo ciò che emerge dall’iniziativa lanciata dal pizzaiolo Patrizio Daniele, che a San Giuliano e Mediglia ha lanciato l’iniziativa della “pizza sospesa”.

Daniele, napoletano trapiantato al Nord, ha importato la tradizione del “caffè sospeso”, traducendola nei suoi ristoranti. Questa pratica in uso in diversi bar campani prevede il lasciare un caffè pagato che, chi non può permettersi di acquistare, può richiedere. Con la pizza funziona più o meno allo stesso modo. Lasciando soli quattro euro in più rispetto al conto, i clienti della Terrazza – questo il nome dei due ristoranti – possono permettere a chi non può permetterselo di mangiare una Margherita. C’è anche chi ha declinato l’idea nel “gelato sospeso”.

Nel piccolo, questo è un modo per rispondere alla crisi economica, che anche da queste parti si fa sentire”, ha spiegato l’imprenditore. Il progetto benefico sarà operativo in entrambe le sedi del ristorante. Oltre che attraverso il passaparola, già partito, l’iniziativa verrà presto pubblicizzata con l’installazione di pannelli informativi all’interno dei locali.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*