Ricerca scientifica scopre come un uomo dovrebbe ballare per attrarre le donne.

ricerca

Ricerca scientifica: Il ballo è una delle forme di corteggiamento più classiche ed innate, tanto che non è esclusiva degli esseri umani, e più o meno consciamente un individuo (specie un maschio) viene valutato in base ai suoi movimenti che vengono considerati un indicatore della “qualità del suo genotipo e del suo fenotipo”, per dirla con in termini scientifici.

Un gruppo di ricercatori ha deciso di approfondire la questione: se i movimenti del ballo sono così importanti, quali sono i movimenti giusti? I ricercatori hanno usato dei modelli tridimensionali animati digitalmente e un sistema di motion capture, con cui sono stati registrati i movimenti di diciannove volontari che hanno fatto registrare il loro ballo.

I movimenti sono stati utilizzati per animare un manichino virtuale, la cui “attrattività” è stata fatta valutare ad un gruppo di soggetti (in modo che non vi fosse nessuna interferenza dell’aspetto fisico del ballerino).

Alla fine è emerso che la qualità percepita del ballo può essere ricondotta semplicemente a tre movimenti di base: la varietà e l’ampiezza dei movimenti del collo e del tronco, e la velocità dei movimenti del ginocchio destro (il motivo sembra essere che essendo la maggior parte delle persone destrimani questo avrebbe maggiore attenzione da parte dell’osservatore).

Clicca e leggi gli altri articoli

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*