Scuola: iPad per tutti? c’è un istituto dove è realtà

ipad

In classe? Si studia con l’Ipad. Non accade in una scuola finlandese ma all’Itis Majorana di Brindisi dove i libri di carta sono finiti in soffitta da almeno due anni.

Tutto è cominciato con Book in Progress, il progetto nato nel 2009 con il quale circa 800 insegnanti hanno iniziato a scrivere da soli i loro libri di testo in formato digitale e cartaceo.  Così facendo si è creata una rete di scuole, con capofila appunto l’Istituto Majorana, che ha iniziato ad adottarli facendo risparmiare parecchio a famiglie e studenti. I libri al Majorana di Brindisi non costano praticamente niente: se nel 2014, una famiglia italiana aveva speso mediamente intorno ai 485 euro per l’acquisto dei libri di testo (dati Federconsumatori), nella scuola pugliese la spesa da allora, non ha oltrepassato i 50 euro a studente, studiando direttamente sull’ipad.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*