Sposa un cane randagio contro la sfortuna

Una ragazza indiana ha sposato un cane randagio. Una cerimonia sfarzosa, tra amici e parenti.

Abito da sposa, autista, mazzi di fiori, amici e parenti: il matrimonio è proprio un giorno indimenticabile. Se poi il tuo sposo è un cane (in senso letterale), ecco che il matrimonio diventa unico!

Mangli Munda, una diciottenne indiana, ha deciso di sposare un cane randagio in una cerimonia tutt’altro che simbolica. Lo scopo del matrimonio? Scacciare gli spiriti maligni, su saggia indicazione degli anziani del villaggio.

Quindi, in realtà la cerimonia non è nata tanto per un giuramento di eterno amore: “Ho sposato il cane perché gli anziani dicono che così il malocchio andrà via da me e verrà trasferito al cane”.

Nonostante questo Mangli assicura che rispetterà il cane come avrebbe rispettato un normale sposo. Inoltre ci tiene a precisare che per la cerimonia ha speso molti soldi, così come ne avrebbe spesi per un matrimonio normale… tuttavia era l’unico modo per liberarsi dalla sfortuna ed assicurarsi la benevolenza del villaggio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*