Trasforma la cacca in vestiti alla moda.

Avreste mai il coraggio di indossare un vestito di merda? No, non stiamo parlando di un vestito brutto a vedersi, ma proprio di un vestito creato con feci di mucca. Pensate bene alla vostra risposta perché, in futuro, la cacca potrebbe diventare molto diffusa nella realizzazione degli abiti.

Questo almeno è ciò che pensa una designer olandese di nome Jalila Essaïdi, che ha capito come gli escrementi di mucca causino un problema ambientale notevole, a causa del crescente numero di allevamenti nel mondo.

 Jalila ha deciso di mettersi alla ricerca di nuove strade per riutilizzare questi escrementi, ed ha avuto dei risultati che probabilmente sorprenderanno molti. Lavorando nel suo “BioArtLab”, ha scoperto che il letame può essere usato come base di partenza per realizzare di nuovi materiali biodegradabili.

La cosa interessante è che dagli escrementi si possono ricavare sia la base del materiale che i composti chimici utilizzati per trattarlo. La base del nuovo materiale è stato battezzato “Mestic” e non è altro che la cellulosa che arriva dalle piante mangiate e digerite dalle mucche. Dal letame vengono poi estratti anche gli acidi che permettono di creare acetato di cellulosa, che è considerato una sorta di plastica liquida naturale.

Il risultato finale è sorprendente, non puzza ed è perfettamente igienico. “Non è la prima volta che si cerca di risolvere il problema del letame, ma è la prima volta che viene considerato una risorse di valore”, ha commentato Jalila Essaïdi. E’ probabile che i vestiti realizzati col letame possano arrivare sul mercato prossimamente: l’unico ostacolo è di tipo psicologico.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*